Domenica, 30 Aprile 2017 09:30

La più lunga ora

Dal 3 al 21 Maggio 2017 - Teatro Piccolo Eliseo di Roma - scritto, diretto, interpretato da Vinicio Marchioni, con Milena Mancini e Ruben Rigillo.

La piu lunga ora locandina Spettacolo Che Spettacolo

Dal 3 al 21 Maggio 2017, al Teatro Piccolo Eliseo di Roma troveremo Vinicio Marchioni con Milena Mancini e Ruben Rigillo, in La più lunga ora - Memoria di Dino Campana. Poeta, pazzo.
Dino Campana. Un poeta, un pazzo, un viaggiatore, un manesco, un intellettuale, un uomo che ha fatto mille mestieri. I Canti Orfici, la sua unica composizione poetica, hanno illuminato la letteratura europea del Novecento e Carmelo Bene definiva Campana il suo poeta preferito. Canti Orfici che Campana ha riscritto a memoria, sforzo che ha definitivamente piegato il suo già precario equilibrio mentale, dopo che due editori di Firenze avevano perduto il manoscritto originale.

Vai a vedere uno degli spettacoli teatrali a Roma!

Dino Campana conclude la sua esistenza nel manicomio di Castelpulci a Scandicci nel 1932, dopo quattordici anni di internamento. Cosa fa un Poeta, un viaggiatore, un malato di schizofrenia o più semplicemente un uomo che ha vissuto e scritto come Dino Campana, in un manicomio per quattordici anni? Come fa un uomo a sopravvivere a se stesso e alla propria esistenza rinchiuso in un manicomio per quattordici anni? “Essere è essere percepiti” scriveva Beckett. Si vive attraverso lo sguardo degli altri, e quando gli altri non ci guardano più si ha solo la possibilità di raccontare la propria storia, a se stessi, per assicurarsi, o illudersi, che quella storia sia esistita realmente. Come a “memoria” ha riscritto il suo capolavoro perché “se lo riscrivevo potevo esistere”; dalla sua memoria emerge anche la figura di Sibilla Aleramo, poetessa, donna dalla vita altrettanto burrascosa e drammatica. Emergono i suoi ricordi personali di donna intrecciati a quelli de l’amato Dino; per Alda Merini “innamorati del proprio dolore”. Dino Campana, uomo prima che poeta, nella sua camera da quattordici anni nella sua più lunga ora di vita, forse l’ultima (il primo titolo scelto da Campana per i Canti Orfici era “Il più lungo giorno”), assieme alla voce di Sibilla Aleramo, donna prima che poetessa, ad alleviare o acuire le sue pene. Non certo uno spettacolo di ricordi intellettuali o aneddotici quindi, ma uno spettacolo-concerto per voci e musica attraverso il cuore di Campana mentre cerca di ridirsi la vita, di ri-viverla, di ri-metterla in scena per non perdere la memoria di se stesso. Per scoprire che non c’è nulla che possa far morire l’istinto alla poesia in ognuno di noi. Per provare a dire, come Campana, che solo la poesia salverà il mondo.

Iscriviti al nostro canale YouTube cliccando qui e rimani sempre aggiornato su tutti i nuovi video. Ti aspettiamo!

Ultimi Video

Il Vegetale

Giovedì, 18 Gennaio 2018 12:27

La Divina Commedia | Opera Musical

Giovedì, 18 Gennaio 2018 11:29

Benedetta Follia

Giovedì, 11 Gennaio 2018 13:56

Film al Cinema

Spettacoli Teatrali a Roma

La Regina di Ghiaccio

Dal 20 dicembre al 7 gennaio 2018 - Teatro Brancaccio di Roma - con Lorella Cuccarini; testo e regia Maurizio Colombi.  

La guerra dei Roses

Dal 19 dicembre 2017 al 7 gennaio 2018 - Teatro Eliseo di Roma - con Ambra Angiolini, Matteo Cremon, Massimo Cagnina, Emanuela Guaiana; regia Filippo Dini.

Antonietta e Gabriele

Dal 12 al 16 dicembre 2017 - Teatro Altro Spazio di Roma - con Simone Sibillano, Brunella Platania, Nicolò Maria Capodacqua, Sofia Doria, Linda La Marca, Vanna Tino, al pianoforte il Maestro Andrea Calandrini; testo e regia Simone Sibillano.

Mamma Mia! 2017

Dal 06 dicembre 2017 al 07 gennaio 2018 - Teatro Il Sistina di Roma - con Luca Ward, Paolo Conticini, Sergio Muniz, Sabrina Marciano, Eleonora Facchini, Laura Di Mauro, Elisabetta Tulli e Jacopo Sarno; regia Massimo Romeo Piparo.

La paranza dei bambini

Dal 29 novembre al 17 dicembre 2017 - Teatro Piccolo Eliseo di Roma - con Vincenzo Antonucci, Ivan Castiglione, Antimo Casertano, Ricardo Ciccarelli, Mariano Coletti, Giampiero De Concilio, Simone Fiorillo, Carlo Geltrude, Antonio Orefice, Enrico Maria Pacini; testo di Roberto Saviano e Mario Gelardi, regia Mario Gelardi.

Un'ora di tranquillità

Dal 30 novembre al 17 dicembre 2017 - Teatro Sala Umberto di Roma - con Massimo Ghini, Claudio Bigagli, Massimo Ciavarro, Alessandro Giuggioli, Galatea Ranzi, Luca Scapparone, Marta Zoffoli; regia Massimo Ghini.

Ultime News

Osvaldo Supino nominato ai LAIFFA Awards

Mercoledì, 17 Gennaio 2018 17:36

La BSMT premia il talento

Domenica, 24 Dicembre 2017 19:55

Victoria

Sabato, 16 Dicembre 2017 10:44

TANTI AUGURI

LE RICETTE DI DANIELE

InCucinaConDani sito spettacolo300

Logo SCS vector coloratoIdeato, realizzato e condotto da Benedetto Dionisi e Lorenzo Ormando, Spettacolo! Che Spettacolo! è nato come programma televisivo ed è giunto oggi al suo 13° anno di trasmissione. "Dal 2004 ad oggi abbiamo raccontato le grandi storie e i grandi artisti del cinema e del teatro, nazionale ed internazionale. Pensiamo che sia giunto il momento di portare l'esperienza "Spettacolo! Che Spettacolo!" ad un altro livello, rendendolo ancora più accessibile al pubblico. Sul nostro sito troverete, oltre a news e curiosità, le interviste alle star e approfondimenti su tutti i nuovi film in uscita e i principali spettacoli teatrali." 
Spettacolo! Che Spettacolo! è una testata giornalistica registrata al Tribunale di Latina, autoriz. n.1537/2014 del 19/08/2014. 
Direttore Responsabile Benedetto Dionisi.
Partner: A.C. Yellow Frog

Questo sito fa parte del circuito Google News che indicizza le notizie delle principali fonti giornalistiche disponibili sul web.

 

Spettacolo! Che Spettacolo!

INFO E CONTATTI

Se vuoi contattarci, inviare consigli o comunicati stampa scrivi a: info@spettacolochespettacolo.com

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie. Cookie policy